FLUIDI AGGRESSIVI E
LA DECOMPRESSIONE ESPLOSIVA

Nel settore petrolifero e del gas è richiesta la massima precisione da parte di tutte le guarnizioni utilizzate, al fine di garantire la sicurezza. Pertanto tali guarnizioni devono essere altamente elastiche, ad altissima resistenza chimica e meccanica, e precise. Possono essere bi-componenti, gomma-metallo, sovrastampate, e in gomma-tela.

Il settore petrolifero e del gas, date le condizioni di lavoro estreme, pongono ai sistemi di tenuta delle grandi sfide relative alla scelta del materiale da utilizzare.

La nostra azienda pone la sicurezza al primo posto. Pertanto nella produzione di tali articoli, utilizza solo mescole approvate secondo le recenti norme europee e mondiali (EN 549).

Adatte per le vostre esigenze: le soluzioni ETTER

L’aspetto critico in questo settore è rappresentato dal fenomeno della DECOMPRESSIONE ESPLOSIVA. Durante il passaggio dei gas si verifica, in poco tempo, una variazione repentina del livello di pressione con un conseguente danneggiamento della guarnizione ed una possibile esplosione dell'impianto. Questo fenomeno è molto temuto dai produttori e dai gestori di impianti petroliferi e del gas.

Italiano